UMIDITA IN CASA? Ecco la soluzione DEFINITIVA!

All’interno di un’abitazione, escludendo fenomeni di risalita e danni agli impianti, il principale fattore scatenante che porta alti valori di umidità in prossimità delle pareti è dovuto ai così detti “PONTI TEMICI”, ovvero i punti in cui ci elevate dispersioni dei nodi strutturali che portano spesso anche fenomeni di condense superficiali.

Stratigrafie

Cottura dei cibi, igiene personale, attività fisica, sono tutte attività che favoriscono all’interno delle nostre abitazioni valori prossimi al 60/70 % di UMIDITA’.

umidita_casa

Il primo passo verso la risoluzione consiste nel prendere consapevolezza dei propri ambienti.

Immagina un auto senza cruscotto, quali sarebbero le conseguenze durante la guida? Non rispetto dei limiti, frequenti fuorigiri del motore, problemi di carburante..ecc.

Una piccola stazione meteo da pochi euro permette di avere consapevolezza totale nella gestione dei propri ambienti e ci permette di capire quando è il momento di aprire le finestre.

 bar208_w

Un altro passo altrettanto importante consiste nell’innalzare le temperature delle pareti “fredde” per allontanare il rischio di condense superficiali. COME?

architettura bioarchitettura architetti valdarno

Lo scoprirai nel prossimo post se vorrai seguirmi.

Nel frattempo per domande, approfondimenti o consulenze contattami a: Alessio Agnoletti alessio@rachelebiancalani.com

ARCHITETTO ho la MUFFA sui MURI!!!

Spesso vengo contattato per problematiche relative a muffe ed umidità generalizzata negli ambienti, anche in edifici di recente costruzione che apparentemente non dovrebbero esserne afflitti

Frau mit Schimmel und Händen an Ohren

Questo tipo di problemi deriva frequentemente da una cattiva inconsapevole gestione della “macchina casa” che invece per le sue caratteristiche non permette questo tipo di disattenzioni

2017-02-03 (8)

I fenomeni che portano alla proliferazione delle muffe sono dati da un insieme di più fattori. Quando su una superficie si supera l’80% di umidità relativa per più giorni consecutivi si innesca la proliferazione di questi funghi pluricellulari che successivamente si riproducono

2017-02-03 (3)

per mezzo di spore. Queste ultime normalmente causano problemi di salubrità e scatenano allergie per gli occupanti. Se soffri di asma o hai bambini in casa dovresti stare particolarmente attento ad evitare questo tipo di problematiche!

 asma-696x392

Se vuoi sapere come risolvo definitivamente questi problemi nelle abitazioni dei miei clienti segui i prossimi post sull’argomento e/o contattami in privato per una consulenza:

Architetto Alessio Agnoletti alessio@rachelebiancalani.com

Casa BELLA o Casa SANA?

Se il concetto di BELLO è relativo il concetto di SANO lo è molto meno anche se quando si parla di “CASA SANA” si apre ai nostri occhi un mondo intero… architettura bioarchitettura architetti valdarno SANO= in buona salute, che giova alla salute, privo di difetti Tre caratteristiche che tutti vorrebbero per la propria abitazione e per quella in cui far crescere (sani) i propri figli. parquet-industriale-bamboo Tu vuoi anche che la tua casa sia BELLA perchè non va sottovalutata l’importanza del FATTORE ESTETICO soprattutto per ciò che riguarda l’ABITARE… dunque, come puoi fare? Come COMBINARE le due cose ovvero CASA SANA + CASA BELLA? schizzo-scala-gradini-esploso-72Rivolgiti ad uno Studio di Architettura e Interior Design specializzato in Architettura Bioclimatica come il nostro! PER INFO: studio@rachelebiancalani.com – tel.338 2992899 – Via Don Sturzo 11A San Giovanni Valdarno (AR)

Da BAGNO DI CAPITOLATO a BAGNO SPAZIALE: prima e dopo di un bagno molto trend

Qundo si acquista una casa già finita, “usata”, di “seconda mano” è molto difficile che le finiture scelte dai precedenti proprietari o dall’impresario edile (piastrelle, pavimenti, sanitari etc) siano di nostro gusto, di nostro completo gradimento.

7-bagno1-PRIMA

Cosa fare allora se ad esempio il bagno ha delle mattonelle finto marmo e dei sanitari demodè poco funzionali con grande spreco di spazio prezioso per riporre tutto ciò che in un bagno è necessario?

Prima-e-dopo-DARK-3

Chiamo un professionsita del settore iscritto all’albo e svolto: guarda questa INCREDIBILE TRASFORMAZIONE… da BAGNO DI Prima-e-dopo-DARK-2-web“CAPITOLATO” A BAGNO SUPER TRENDY, funzionale, modaiolo e di design!

Prima-e-dopo-DARK-1-web

Per fissare un appuntamento nel mio Studio di Architettura e Design: 338 2992899 – studio@rachelebiancalani.com

DARK WATER – un bagno molto (o)scuro

BAGNO MASCHILE: colori scuri, decisi, i colori di chi non ha paura di osare e di lasciarsi andare. Un bagno con cui far colpo in un attimo!

Composit-DARK-WATER-1

Ecco un restyling davvero spettacolare che ci ha permesso di rinnovare un bagno “di capitolato” con poche mosse e con molto stile.

DARK-WATER-2-72-web

Chi è davvero al passo coi tempi investe bene il suo budget prima di tutto ingaggiando un professionista serio che sappia coniugare gli ultimi trend in fatto di interni con le esigenze del fruitore finale;

DARK-WATER-Detail-4-72-web

poi stabilita la giusta connessione, il giusto feeling, si fa guidare nella realizzazione di ambienti unici e su misura come questo fantastico “DARK BATHROOM”.

Composit-DARK-WATER-2

Tra poco pubblicherò anche le immagini del prima… resta connesso  per scoprire come è possibile una simile trasformazione senza nemmeno demolire le vecchie piastrelle di capitolato!

DARK-WATER-3-72-web

Ultimo trend i sanitari colorati e noi abbiamo anche quelli: NERI!

Se vuoi un bagno così ingaggia il mio Studio: 338 2992899 – studio@rachelebiancalani.com

Lezione di SHABBY CHIC – DIY tutorial

Fin da piccola ho sempre amato il DIY (che all’epoca si chiamava FAI-DA-TE).

Avevo 12 anni quando ho cominciato a maneggiare i primi attrezzi e a creare piccoli (e poi sempre più grandi) oggetti dal niente.

Adesso sfrutto le mie conoscenze e la mia esperienza nel lavoro che faccio e talvolta mi capita che un cliente mi chieda di INSEGNARGLI qualcosa…

Ecco dunque questo piccolo tutorial sullo shabby chic che ha permesso al diretto interessato di imparare il metodo per “shabbare” le antine della sua cucina che riutilizzeremo nella nuova abitazione! Buona visione…

Per dubbi o domande scrivi a studio@rachelebiancalani.com

CARTONGESSO: ODI ET AMO

Oggi voglio spezzare una lancia a favore di un sistema costruttivo a secco come il CARTONGESSO che negli ultimi anni si è molto evoluto fino ad entrare di prepotenza nei progetti residenziali più all’avanguardia per sostituire il sorpassato (e sopravvalutato) mattone.

minimal-sala-1_1

Siamo abituati a vedere il cartongesso nelle, scuole, negli uffici… Pensiamo che sia esile, poco stabile, per niente resistente all’acqua o al fuoco e che lasci passare tutti i rumori del mondo.

ERRORE – ERRORE – ERRORE – ERRORE – ERRORE – ERRORE

16-BATH

La STABILITA’, la RESISTENZA e la TRASMISSIONE DEI SUONI delle strutture in cartongesso dipendono non solo dalla struttura interna ma anche dal numero di pannelli avvitati alla struttura stessa. Ci sono pareti in cartongesso con isolante interno e a doppia lastra che hanno prestanzioni molto più alte per quanto riguarda l’isolamento acustico rispetto alla tradizionale foratella in laterizio.

wip-cartongesso-idrdofugo-rachele-biancalani

Esiste inoltre il CARTONGESSO IGNIFUGO (ma il gesso è tutto ignifugo), cretificato per pareti REI che qualcuno richiede erroneamente anche per la realizzazione dei caminetti ed il CARTONGESSO IDROFUGO speciale per ambienti umidi come il bagno.

arredamento-studio-san-giovanni-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-first-love-valdarno-2

Nella BIOEDILIZIA, tema a me molto caro fin dai suoi esordi, spesso vengono usati sitemi a secco come le pareti divisorie in cartongesso. Questo offre il vantaggio per esempio di non dover “rompere” la parete appena fatta per far passare gli impianti e di essere subito asciutto e “pronto” una volta stuccato a regola d’arte.

Non per questo amo utilizzarlo senza misura… al contrario ritengo che strutture come controsoffitti e velette vadano dosate con molta parsimonia.

COMING-SOON-1-CROP

COL CARTONGESSO bisogna stare molto attenti perchè E’ FACILE ESAGERARE… e non c’è niente di più brutto di vedere abitazioni che sembrano gelaterie e gelaterie che sembrano astronavi.

Come usare il cartongesso nel tuo caso? Contattami e lo scoprirari con un progetto ponderato su misura per te: studio@rachelebiancalani.com – tel. 338 299 2899

Omaggio a Bud Spencer “BUDROOM”

Ecco un bagno tanto compatto quanto delizioso che io ed il mio staff abbiamo appena terminato… un bagno per “uomini veri“.  Si tratta

BUDROOM-1-72-firm-web     infatti del bagno più piccolo dell’appartamento  di single impenitente che abbiamo appena finito di ristrutturare! Il Committente ha voluto una casa declinata al maschile: BUDROOM-4-72-firmComposit-BUDROOM-1Composit-BUDROOMcolori decisi ma mai scontati, materiali ruvidi, superfici materiche ma abbinate con grazia. Forme decise ma avvolgenti…

Non sei curioso di sapere come era PRIMA questo bellissimo bagno? … giudica tu:Prima-e-dopo-BUDROOM-1Io direi che abbiamo portato a termine una trasformazione incredibile… da “bagno di capitolato” ridotto in pessimo stato e scomodo a SUPER BAGNO! Resina, microresina e arredi compatti abbinati a colori maschili  hanno traformato questo ambiente in modo superlativo! Abbiamo compiuto un miracolo? Dal-progetto-BUDROOM-1

NO, abbiamo solo fatto bene il nostro lavoro :-D

Se hai anche tu un ambiente da trasformare contattaci subito, ti faremo un preventivo per la progettazione, la direzione dei lavori e l’eventuale pratica edilzia. Ricorda fino a fine anno si può usufruire delle detrazioni fiscali!

Mandaci una mail: studio@rachelebiancalani.com

IKEA Sì IKEA NO

Ieri pomeriggio sono stata in missione punitiva ad Ikea per un mio cliente. Il mio Studio di Architettura e Design offre infatti il servizio di “Home Shopping” che in parole povere significa che vi accompagno personalmente per negozi a scegliere gli arredi, i complementi, le lampade più adatte per i vostri ambienti consigliandovi (e facendovi risparmiare un sacco di soldi). Oppure, come in questo caso, prendo i miei falegnami di fiducia (anzi loro prendono me visto che il furgone è il loro!) e andiamo tutti quanti con gioia a fare acquisti per il fortunato Cliente che dovrà solo fornire il cash senza doversi scomodare in alcun modo.

ikea-smontata

Ebbene, sono la prima a dire che niente è più bello, funzionale, meraviglioso del mobile su misura realizzato su mio progetto ma ci sono casi in cui, per via di budget ristretti o perchè abbiamo deciso di investire tutto il budget su altro, qualcosa è giusto prenderlo nella grande distribuzione.

E’ questo l’esempio di una CABINA ARMADIO per esempio, o degli arredi di una CAMERETTA… se il budget è limitato preferisco investire un po’ del mio tempo per aiutare a rendere funzionali e belli ambienti come questi anche senza spendere una fortuna: è questa una delle “mission” del mio Studio!

keep-calm-and-love-ikea

Vuoi orovare il nostro servizio di HOME SHOPPING per arredare il tuo spazio con gusto e riparmiando? Scrivi a studio@rachelebiancalani.com

 

 

Il cliente NON HA sempre RAGIONE

Se stai leggendo questo blog perchè sei interessata/o all’architettura e al design a livello “amatoriale”, ovvero non sei un architetto/designer di professione ti dico subito che è inutile che tu continui a leggere, probabilmente ti sentirai offeso da quello che sto per dire.

Construction-Mistakes

Se pensi di essere un “esperto” solo perchè sei appunto appassionato e leggi le riviste e rubi idee di design dal web, ti prego fermati, non andare oltre.

stupid1

Se credi di poter fare da solo e di non aver bisogno di un professionista, ovvero di qualcuno che non solo ha fatto studi dedicati per anni, ma che ha anche accumulato un’esperienza decennale nel campo dell’architettura e dell’interior design cambia blog, questo posto non fa per te.

stupid7

Se pensi di rivolgerti a me o a qualsiasi mio collega sentenziando che le scale si fanno di una certa misura e che i corridoi si fanno di un’altra… poverino, non hai davvero capito niente e ti prego di farti il progetto di casa da solo.

Io difendo l’interesse dell’Architettura” un giorno dissi ad una di queste persone che con molta saccenza voleva sentenziare, non avendo lontanamente alcun titolo, (nè la minima educazione) che il progetto di un mio collega che stimo molto era “brutto” perché troppo moderno.  E’ proprio questo il mio interesse, sempre: esprimere tutto il potenziale di un edificio senza che il cliente con le sue esigenze (a volte astruse) lo sciupi, nell’interesse del mio Committente e delle sue proprietà.

Quindi se vuoi rivolgerti al mio Studio di Architettura e Design, ti avverto: per me il Committente non ha sempre ragione e il mio compito è quello di impedirti di commettere stupidi errori dei quali potresti pentirti per sempre!

Se vuoi parlarne e conoscermi di persona contattami: studio@rachelebiancalani.com