Asides

L’Architetto serve SEMPRE

Mi è capitato di parlare con due persone davvero carine che ad oggi non erano mai andate da un Architetto… mi dicevano di aver parlato con un collega Geometra al quale avevano chiesto se a loro per fare un certo tipo di lavoro servisse un Architetto o meno… lui ha risposto che gli sarebbe servito un Architetto solo qualora avessero avuto le idee POCO CHIARE…

1-Architetto-inforgrafica-striscia

Ecco, sfatiamo subito un mito: L’ARCHITETTO SERVE SEMPRE, non solo se si hanno le idee “poco chiare”

Non serve perchè solo lei/lui può firmare la pratica edilizia bensì serve per fare un progetto ARCHITETTONICO che fin dall’inizio abbia una sua ragion d’essere in base a tutti gli elementi che concorrono nella Progettazione ovvero: le preesistenze, i desideri del Committente e la Funzionalità.

2-3-Architetto-inforgrafica-striscia

Il Progetto Architettonico dovrebbe essere fatto solo da chi sa già come verranno arredati tutti i singoli ambienti, dove andranno determinati servizi, che finiture avranno le pareti, la posizione delle viste, le luci, e un’infinità di altri elementi che non si possono APPICCICOTTARE DOPO sul progetto architettonico già fatto da altri ma che, avendone la possibilità vanno pensati ed organizzati fin dalle prime fasi progettuali, PRIMA di fare la Pratica Edilizia.

4-Architetto-inforgrafica-striscia

Pertanto, se proprio volete avere il doppio tecnico, ovvero colui che segue la pratica edilizia e colei che REALMENTE farà il Progetto Architettonico, quantomeno ingaggiateli entrambi fin da subito.

5-Architetto-inforgrafica-striscia

Per incontrarmi in Studio e parlarne a voce possiamo fissare subito un appuntamento conoscitivo gratuito: 338 2992899

oppure potete mandarmi una mail a : studio@rachelebiancalani.com

 

Il Rendering e il Progetto sono la stessa cosa?

Il RENDERING E’ il PROGETTO? Assolutamente NO! Il progetto nasce nella mente dell’architetto grazie a diversi elementi, dalle esigenze e dalle richieste del Committente, dallo spazio a disposizione, dalla tipologia edilizia e dalle pre-esistenze.

Nasce dalle conoscenze e dall’esperienza del Professionista che che lo sviluppa tramite elaborati grafici (bidimensionali) più o meno complessi che sintetizzano, tramite verifiche dimensionali e quant’altro, tutta una serie di informazioni necessarie alla perfetta realizzazione dell’Opera in ogni sua parte. Fondamentale anche la Direzione della Maestranze in cantiere e fuori dal cantiere affinchè il  Progetto venga rispettato. In tutto questo il Render

Bagno-1-render-dopo-72

tridimensionale fotorealistico è un Di PIU’, un elemento che potrebbe non esserci, uno sfizio, qualcosa di veramente superfluo che rappresenta una fase praticamente inutile. Perchè fare questa precisazione visto che il mio Studio produce, all’occorrenza, anche render fotorealistici e viste 3D a 360°? Perchè moltissime persone IGNORANTEMENTE scambiano il Render col Progetto. Mi è capitato di sentirmi chiedere  se si poteva fare il render di un edificio senza fare il progetto o altre sciocchezze simili… è come chiedere allo chef di fare un risotto senza il riso.

Per concludere non esiste RENDER senza Progetto mentre un Progetto esiste benissimo senza il  render!

Se volete uno dei miei PROGETTI ecco la mia mail per info e contatti: studio@rachelebiancalani.com

 

5 buoni MOTIVI per CHIAMARE un ARCHITETTO subito!

5 buoni MOTIVI per CHIAMARE un ARCHITETTO subito!

Perchè non puoi ASSOLUTAMENTE arredare i tuoi spazi da solo senza affidarti ad un professionista?

Ecco 5 buoni motivi (ma in realtà ce ne sarebbero moooolti di più!):

studio-di-architettura-san-giovanni-valdarno-architetto-1

1-Se ami il design e l’architettura probabilmente anche tu come me sei affascinato dalla forma e dall’aspetto (oltre che dalla sostanza) delle cose che ti circondano. Quindi ammetti l’evidenza: per te l’estetica conta e parecchio!

4-before_MY_STUDIO

2- Appurato che L’ESTETICA condiziona ogni tua (mia, sua, loro) scelta anche inconsapevolmente parliamo di FUNZIONALITA’: non vorrai mica degli ambienti belli ma non funzionali? No di certo! E chi può rendere bello e funzionale il tuo spazio? Un professionista!

3-before_MY_STUDIO

 

3- La difficoltà maggiore è RENDERE BELLO CIO’ CHE E’ NORMALE (o addirittura brutto) e, indovina un po’… questo è il mio lavoro, la mia specialità, la mia ossessione, la mia “Mission”!!!

studio-san-giovanni-via-don-sturzo-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-arezzo-valdarno-2

4- Se vuoi RISPARMIARE affidati a chi sa ottimizzare il tuo budget: ovvero ad un esperto competente

studio-san-giovanni-via-don-sturzo-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-arezzo-valdarno-1

5-Se vuoi un controllo puntuale su preventivi e maestranze, lascia che studio-san-giovanni-via-don-sturzo-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-arezzo-bagno-1

 

a prendersi cura del progetto sia un Professionista come me. Contattami adesso: 3382992899

Hai visto che orrore questi ambienti PRIMA e guarda come sono riuscita a trasformarli DOPO l’intervento del mio team,

studio-san-giovanni-via-don-sturzo-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-arezzo-valdarno-4

Esci dalla NORMALITA’, fuggi dalla MONOTONIA, rendi la tua casa, il tuo negozio, la tua struttura recettiva  SUPER con il mio aiuto!

CHIAMA, messaggia, whatsuppa: 3382992899

 

oppure SCRIVI una mail a: studio@rachelebiancalani.com

studio-san-giovanni-via-don-sturzo-architettura-interni-ristrutturazioni-rachele-biancalani-arezzo-valdarno-5

 

Visita il nostro sito web www.rachelebiancalani.com

Come RISTRUTTURARE CASA senza sbagliare

Come fare per affrontare i lavori di ristrutturazione senza correre troppi rischi?

Come ripeto di frequente la SCELTA DEL PROFESSIONISTA AL QUALE AFFIDARSI E’ FONDAMENTALE.

Sono fortemente convinta che tra le persone si creino immediatamente delle sinergie che vanno oltre ciò che si dice a parole.  Questa è importantissima nel rapporto tra cliente e architetto.

Per questo dovrai prestare la massima attenzione nel momento della scelta dello Studio e del professionista giusto per te e le tue esigenze…

1-PRIMA-1

Solo il professionista giusto saprà consigliarvi pensando al vostro budget e al vostro interesse. Solo lei (o lui) avrà la giusta esperienza e professionalità per portare a termine la tua ristrutturazione nel migliore dei modi senza troppe sorprese e con un risultato impeccabile.

E’ dunque questione di fortuna? Come farai a non sbagliare?

architettura-design-prima-dopo-bagno-resina-dopo-studio-lavabo-vetro-satinato-grigio-antracite

Informati, chiedi, pensa e soprattutto non basare le tue scelte su luoghi comuni. Guarda la qualità dei lavori, la funzionalità delle soluzioni proposte, l’originalità delle scelte.

Non scegliere  un professionista solo perchè applica delle tariffe più basse di altri perchè ricorda: chi chiede poco sa di valere poco oppure, poichè sottopagato, si impegnerà ben poco nel lavoro che gli affidi.  Ricorda: chi poco spende molto spende :-|

5-PRIMA-3

Il mio Studio offre supporto in tutte le fasi della Ristrutturazione dagli Studi Preliminari (decidiamo se ristrutturare o meno), al progetto architettonico con relative Pratiche Edilizie, l’importantissima direzione delle maestranze e in ultimo, ma non per importanza, un progetto accurato di interior design chiavi in mano. Sbirciate tra i nostri lavori: http://www.rachelebiancalani.com/it/portfolio e se vi piacciono conosciamoci in Studio

architettura-design-prima-dopo-bagno-resina-dopo-studio

HOW an OLD carpenter’s table becomes a STUNNING Kitchen

I’d like to show you one of our favourite realizations: the refurbishment of an apartment  that looks like a loft in the center of Italy (Tuscany).

We designed a lot of furniture and found some peculiar old pieces to reclaimed as the vintage carpenter’s table that becomes the main character of this kitchen.

Look at this astounding transformation:

tavolo-falegname-carpenters-table-prima-e-dopo

Oggi voglio mostrati uno dei progetti di ristrutturazione che più ci rende fieri. Trattasi di una manutenzione ordinaria di un appartamento nel centro storico di un paese della Toscana centrale in cui oltre alla pratica burocratica (CILA) abbiamo curato il progetto degli interni fino nei minimi dettagli disegnando molti degli arredi.

La perla del progetto però è rappresentata dai vecchi attrezzi artgianali che abbiamo scovato e salvato dall’incuria (e dalle intemperie)… Guarda che trasformazione incredibile: da vecchio tavolo da falegname a isola vintage per il nuovo piano cottura di questa cucina industriale!

how-can-a-carpenters-table-tavolo-falegname-carpenters-table-prima-e-dopo

 

From DISGUSTING to ASTOUNDING!

I’d like to show you one of our best makeover… this is a very large bathroom with a bathtube, a shower, a couple of sinks, wc and bidet  (we are in Italy!). When I met my clients they had a very old-style bathroom, they bought their apartments some years before without change anything of this room so it was very classic and boring; there was a lot of heavy elements and there was a lot of wasted place.

My Architectural & Design Studio decided to leave the same position at the items but to change everything that was possible to change. We replaced the old pipes and covered with a resin floor that looks like concrete the old (ugly) tiles and we used slaked lime on the ceiling and the top of the walls.

bagno-minimal-before-after-lunga-1

We made a plasterboard ceiling above the shower and use spots RGB Led.

We created a new wall behind the wc to insert a cabinet as storage with sliding panels covered with mirrors.

Do you like our work? We (and our clients) do!

bagno-minimal-before-after-lunga-2

Mi piacerebbe mostrarvi uno dei nostri migliori makeover… questo è un grande bagno con una vasca, una doccia, un paio di lavabi, wc e bidet. Quando ho incontrato i miei clienti avevano un bagno molto vecchio stile, poichè avevano acquistato il loro appartamento alcuni anni prima, senza cambiare nulla di questa stanzache risultava banale e un po’ noiosa; c’erano un sacco di elementi pesanti e di contro c’era un sacco di spazio sprecato.

Il mio Studio di Architettura e e Design, in accordo con la Committenza, ha deciso di lasciare la stessa posizione  dei sanitari ma di cambiare tutto ciò che era possibile cambiare. Abbiamo sostituito i vecchi tubi e coperto con un pavimento in resina  cementizia le vecchie (e brutte) piastrelle e abbiamo usato un grassello di calce spatolato sul soffitto e la parte superiore delle pareti.

bagno-minimal-before-after-lunga-3

Abbiamo fatto un controsoffitto in cartongesso sopra la doccia e incassato spot LED RGB.

Abbiamo creato un nuovo muro dietro il wc per inserire un capiente armadietto con ante scorrevoli rivestite di specchi.

A noi (e al Cliente) piace molto, e a voi?

 

BEFORE & AFTER: Residence la Poggerina

Everyone loves before & after pics (we too) so enjoy this renovation for Residence La Poggerina, Incisa e Figline Valdarno (Florence hills close to Chianti), Tuscany, Italy.

Tutti adorano le foto dei prima & dopo (noi compresi), dunque deliziatevi con questo restyling effettuato dal nostro Studio per il Residence La Poggerina, struttura recettiva situata ad Incisa e Figline Valdarno (colline di FIRENZE prossime al Chianti), Toscana, Italia.

PRIMADOPO-POGGERINA-1-firm

PRIMADOPO-POGGERINA-2-firm

PRIMADOPO-POGGERINA-3-firm

PRIMADOPO-POGGERINA-4-firm

PRIMADOPO-POGGERINA-5-firm

Che PALLET!

CHE PALLET!

Da molti anni a questa parte va di moda l’uso e il riuso (smodato) dei pallet, ovvero i pancali/bancali su cui poggiano le merci più disparate. Li abbiamo visti al naturale o dipinti di tutti i colori, li abbiamo visti trasformati in sedie, librerie, mensole, fioriere, strutture per divanetti fai da te, tavoli, tavolini e tavolinetti. Li abbiamo visti trasformarsi in letti, in scrivanie e in scale e se all’inizio poteva essere una trovata originale e divertente il suo usoindiscriminato inizia ad essere un po’ pesante. In tutti i negozi e locali pubblici, almeno quelli nei quali si vuole risparmiare e non si è chiamato un progettista prediligendo il FAI-DA-TE si trova qualche pallet impropriamente utilizzato da qualche parte… ebbene per quanto mi riguarda non se ne può più!

pallet-pallet-pallet-dislike

E voi cosa ne pensate? Questi pallet non vi hanno un po’ stancato?

troppi-pallet

LA VERA DIFFERENZA TRA IL NEGOZIO DI ARREDAMENTO E L’ARCHITETTO CHE ARREDA I VOSTRI INTERNI

LA VERA DIFFERENZA TRA IL NEGOZIO DI ARREDAMENTO E L’ARCHITETTO CHE ARREDA I VOSTRI INTERNI

Buongiorno a tutti! Sono mesi o forse ANNI che volevo fare questo post perchè mi sono accorta che il pensiero comune come al solito è totalmente sbagliato. Complice di questo misunderstanding anche il fatto che molte catene della grande distribuzione fanno campagne fuorvianti dicendo di mettere a disposizione l’ARCHITETTO se il cliente si reca ad acquistare gli arredi presso di loro. Per farla breve ci sono alcune persone che credono ERRONEAMENTE che recarsi in un negozio di mobili o RIVOLGERSI AD UN ARCHITETTO LIBERO PROFESSINISTA per farsi arredare casa sia più o meno LA STESSA COSA.

#ERRORE #ORRORE #ERRORE #ORRORE #ERRORE

Bè, in via del tutto confindenziale vi dirò in una sola parola il motivo principale per il quale QUESTO NON E’ AFFATTO VERO….

banner-2

Per chi non lo sapesse essere un architetto e fare la libera professione significa essere iscritto all’Albo degli Architetti. Chi non lo sapesse ogni iscritto deve rispettare come il Vangelo delle regole che sono scritte nella Deontologia Professionale. Una delle regole principali, sicuramente la più importante in questo caso è che L’ ARCHITETTO DEVE FARE (e fa) L’INTERESSE DEL COMMITTENTE mentre il commesso del negozio di arredamento (anche se fosse laureato in architettura, anche se fosse iscritto all’ordine degli architetti) rimane il commesso del negozio e quindi giustamente farà l’interesse del negozio (che è il suo DATORE DI LAVORO) che lo stipendia mensilmente  e spesso gli dà dei benefit in misura di QUANTO VENDE.

cartelle-colori

Noi non proponiamo le soluzioni più costose ai nostri clienti, ma quelle più creative, quelle che li fanno risparmiare e differenziarsi (se vogliono) dalla massa e da quello che produce il mercato.

Noi non riempiamo le case (o i negozi, i locali) di arredi ma calibriamo ogni scelta.

corporate-identity-brand-architecture-rachele-biancalani-studio-guelfa-65-firenze

Per non parlare del fatto che a volte passiamo ore ed ore per scovare soluzioni intelligienti per riutilizzare arredi già di proprietà della Committenza,  in veste nuova e magari più funzionale. O ancora per trovare idee funzionali ed originali per far risparmiare il Cliente dando nuova vita o una nuova collocazione agli arredi che egli  già possiede… scusate il francesismo ma COL CAVOLO che in un negozio di arredamento PERDONO tutto questo tempo per offrirvi un servizio simile!!!

Se dopo questa shockante rivelazione continuate a credere che “più o meno” sia uguale rivolgersi ad uno Studio come il mio o affidarvi ad un negozio di arredamente vi prego, NON VENITE DA ME, andate direttamente in un negozio! :-P

Post Scriptum= Questo post NON E’ un attacco ai migliaia di arredatori e commessi (o proprietari) di negozi di arredamento con i quali collaboro da anni o con i quali collaborerò che svolgono il loro lavoro con serietà … è un semplice dato di fatto: IL PROFESSIONISTA (Architetto iscritto ad un Albo) ha un ruolo regolamentato da una Deontologia Professionale e quindi dei DOVERI NEI CONFRONTI DEL COMMITTENTE, il negoziante no.